COMUNICATO STAMPA: NO ALLA SPERIMENTAZIONE SUI MINORI!

Sono Gaetano Rotondo Presidente del Comitato Liberi Pensatori. Dallo scorso mese di Marzo, abbiamo iniziato a manifestare davanti l’ospedale Buzzi di Milano il nostro dissenso contro la sperimentazione del farmaco Johnson&Johnson anti Covid 19 sui Minori. Siamo stati attaccati dai media mainstream, ma i fatti ci hanno dato subito ragione, infatti negli Stati Uniti questo farmaco è stato sospeso per le
gravissime reazioni avverse e probabilmente verra sospeso anche in Italia. https://www.ilmeridianonews.it/2021/04/vacci no-johnson-johnson-stato-usa-sospende-la- somministrazione-4-casi-di-trombosi/

Inoltre un’ altro fatto gravissimo è avvenuto, per la prima volta dalla fine della seconda guerra mondiale, un governo ha emanato una Legge(D.L. 01/04/2021 n°44) per rendere obbligatorio un trattamento sanitario sperimentale, per cui la domanda è: questo D.L. ha violato il codice di Norimberga?
Noi del Comitato Liberi Pensatori vogliamo esprimere la nostra vicinanza a tutti gli Operatori Sanitari e ci prendiamo l’impegno di portare avanti insieme a voi questa lotta contro la tirannia e per il ripristino dei diritti umani!


E’ arrivato il momento di non farsi più
manipolare dalla tv e dai giornali, ma di cercare risposte e soluzioni altrove.

Partecipa all’ evento di Domenica 25.04 a Cinisello Balsamo dalle ore 14:00 alle ore 17:00 al Parco Di Via Cilea, si parlerà anche di economia e di come poter riaprire tutte le imprese.

Il pubblico potrà porre alcune domande ai relatori scrivete a comitatoliberipensatori.clp@gmail.com la vostra domanda, il vostro nome e vostro recapito. Selezioneremo le domande piú adeguate e nel rispetto dei tempi a disposizione.

Evento organizzato da:

Comitato Liberi Pensatori, Ass.Umanitaria Salviamo i Bambini dalla Dittatura Sanitaria e Comitato Cambio di Rotta.
RISVEGLIAMO LE COSCIENZE……

Firma la petizione per chiedere al presidente Attilio fontana l’annullamento della sperimentazione sui minori:
https://www.petizioni.com/no_alla_sperimentazione_della_terapia_genica_sui_minori_allospedale_buzzi_di_milano

di Gaetano Rotondo, 17.04.2021

CON LA PARTECIPAZIONE DI:

Avete speventato una popolazione portandola in buona parte a vaccinarsi con la scusa di una pseudo – pandemia, gestita da una regia di mainstream e personaggi di regime folli, a cui la salute del Popolo non importa, ma interessa resettarci, arricchirsi e sottometterci con dittatura e mascherina.

Avete fatto fallire aziende e suicidare alcuni proprietari ridotti al lastrico. Avete messo l obbligo vaccinale alle forze dell ordine, medici e infermieri, ignorando tutti i deceduti e gli effetti avversi di questo brodo vax letale.

Avete iniziato la sperimentazione del vax anti cov19 sui minori all ospedale Buzzi di Milano.

State facendo violare le leggi a tutti con i vostri Dpcm e DL illegittimi e incostituzionali. Avete o state creando container per chi non vuole il vax.

Avete esaurito tutti, con apri chiudi e chiudi e apri. BASTA!!! I CONTAINER VE LI LASCIAMO COSTRUIRE COSI NOI NEL FRATTEMPO CI UNIAMO. MA…RICORDATEVI CI METTEREMO DENTRO VOI, IN ATTESA DI NORIMBERGA 2.

Gaetano Rotondo

COMUNICATO STAMPA 10.4.2021 L’ITALIA SI UNISCE di Roberto Nuzzo

Il Comitato Liberi Pensatori parteciperà insieme a Roberto Nuzzo Presidente Associazione Umanitaria “Salviamo i bambini dalla Dittatura sanitaria”:
10 APRILE 2021

COMUNICATO STAMPA

di Roberto Nuzzo

<<L’Italia oggi divisa e frammentata, si UNISCE. Oggi, 10 aprile, in una località riservata, si terrà un meeting, rigorosamente IN PRESENZA, dove sarà posata la prima pietra della futura “casa” degli italiani.

Ovvero, sarà siglato un accordo CONFEDERATIVO che darà il via all’aggregazione di tutte le forze sane del a Paese (associazioni, comitati, movimenti, gruppi creati su piattaforme digitali, grandi “opinion leader”, medici, costituzionalisti, avvocati, ecc…) al fine di dare agli italiani l’ offerta politica che ora manca.

Ossia: un PROGETTO POLITICO che, partendo dal basso, possa restituire agli italiani ciò che dei criminali – votati 3 anni fa – hanno loro sottratto: DIGNITÀ, LIBERTÀ, SERENITÀ, SALUTE, LAVORO.

Da questa assemblea (che non ha nulla di “carbonaro” né “massonico” come altri amano fare da sempre, brigando alle spalle del popolo), uscirà il NUCLEO OPERATIVO della FEDERAZIONE POPOLARE PER LE LIBERTÀ, a cui si aggregheranno tutte le altre realtà movimentiste-associative che ad oggi non si è ancora raggiunto.

Si conta che in Italia oggi siano circa 280 le realtà in tal senso. Ci sarà da lavorare, ma non sarà poi così faticoso, in quando sarà semplice poterli raggiungere una volta che sarà dato loro un punto di riferimento ed un progetto politico di riferimento.

Oggi l’obiettivo primario dei PATRIOTI, che non hanno paura di affrontare a viso aperto dei criminali che stanno nelle stanze dei bottoni, è quello di iniziare a lavorare per poter essere pronti a sfidare tutti i partiti oggi presenti in Parlamento per liberare il Paese dai loro tentacoli infimi e velenosi. Siamo in un regime, e questo ce lo hanno sbattuto in faccia, poiché anche FDI fa parte della “mangiatoia”, poiché essi esprimono delle figure di spicco nel DIRETTORIO della fondazione ASPEN (assieme a Monti, Prodi, Tremonti, ecc…).

In conclusione, i lavori che si apriranno oggi, 10 aprile, non sarà altro che l’inizio poiché sarà tenuta la porta aperta a tutte le altre realtà oggi assenti. L’ obiettivo è: avviare il percorso di unificazione in chiave federativa, per un PROGETTO POLITICO che porti ad un SOGGETTO POLITICO al fine di offrire al Paese un “PROGRAMMA POLITICO DI GOVERNO DEL PAESE.”

      ANALISI POLITICA
    🇮🇹 10 APRILE 2021 🇮🇹

Almeno il 35% della popolazione italiana oggi è priva di un riferimento politico.
Ovvero: CHE NON SI IDENTIFICA IN NESSUNA ORGANIZZAZIONE POLITICA OGGI PRESENTE IN PARLAMENTO.
Proprio per questo si avverte il bisogno di una ORGANIZZAZIONE POLITICA che parta dal POPOLO, il quale è stanco di essere calpestato, umiliato e danneggiato dai rappresentanti dei partiti presenti in Parlamento.

È oramai palese che MAGGIORANZA & OPPO-FINZIONE (oggi solo FDI la cui leader è nel Direttivo della Fondazione ASPEN) sono sotto lo stesso cappello.

Mentre i sondaggisti si ostinano ancora ad ignorare il 31% degli elettori, che hanno votato “NO” al referendum per il taglio dei parlamentari, è proprio da questa base da cui si deve partire per costruire quel “soggetto politico” che ancora non c’è.
A questo dato del 31%, a mio avviso, si devono aggiungere ben tre considerazioni:

1) il bombardamento mediatico e politico (tutti i partiti erano per il “SI”) hanno scoraggiato una buona fetta a non andar a votare poiché il “si” avrebbe stravinto col 95%;

2) hanno votato appena il 52% (i quali tutti motivati dai partiti di riferimento) mentre normalmente in occasione delle ELEZIONI POLITICHE si recano al voto circa il 75-78%;

3) una buona parte di coloro che hanno votato “SI” lo hanno fatto credendo di punire la classe politica pensando di mandare tutti a casa.
4) Il DL OBBLIGO VACCINALE è stato un errore clamoroso dei burattini in Parlamento, poiché non ha fatto altro che far gettar loro la maschera e, nello stesso, tempo, costringere gli operatori sanitari a dover uscire allo scoperto e schierarsi. È stato un bel “regalo” nei confronti degli italiani che sono stufi di questa “GENTE” che sta massacrando vite, economia e libertà.

Gli operatori sanitari se ne stavano buoni e tranquilli confinati in una dimensione “grigia” in cui non esprimevano nessuna opinione, facendo il loro dovere, in attesa di capire. Ma con il DL hanno preferito provocarli obbligando loro ad una scelta di campo. Va da sé che questa porzione di italiani, essendo a contatto con centinaia di altre persone a loro volta, costituiranno un volano energetico che rafforza il FRONTE DI OPPOSIZIONE alla deriva democratica a cui, i pagliacci in Parlamento, intendono far scivolare il Paese.
Sulla base di questa analisi, oggettiva e reale, è del tutto evidente, come detto all’inizio, che una forbice tra il 31% e 35% degli elettori oggi è priva di ogni riferimento politico. Ma potrebbero essere anche di più, poiché il disastro economico-sociale che stiamo vivendo è senza precedenti.

Oggi i partiti, in assenza di un nuovo soggetto politico, che mi auguro ci sarà, gongolano tra sondaggi in realtà falsati dalla mancanza di un’alternativa politica. Quando ci sarà essa scombinerà tutte le carte in tavola.

È ovvio che stampa e tv cercherà di delegittimare e stroncare ogni iniziativa in tal senso, ma se si lavorerà bene e puntando sulla parte SANA DELLA SOCIETÀ, che ancora esiste, potremo ridare una nuova speranza al Paese 🇮🇹

COMUNICATO STAMPA Flash Mob 8.4.2021 Regione Lombardia – Milano

COMUMICATO STAMPA.
Di Gaetano Rotondo

Genitori FERMATEVI!

E’ l’appello lanciato dal Comitato Liberi Pensatori, ai genitori che hanno intenzione di dare il consenso ai medici dell’ospedale Buzzi, di far sottoporre i propri figli al trattamento sanitario sperimentale con il farmaco
Johnson & Johnson.


Il Comitato Liberi Pensatori insieme all Associazione Salviamo I Bambini dalla Dittatura Sanitaria e al Comitato Cambio di Rotta, tornano ancora con il terzo Flash Mob autorizzato, di fronte al palazzo della Regione Lombardia, Giovedi 8.4.2021, delle 14:00 alle ore 17.00.
Per ribadire il no alla sperimentazione sui minori, i bambini non sono cavie!

Somministrare un farmaco sperimentale su un minore può essere consentito soltanto se il minore è in pericolo di vita e non esistendo cure valide,
si decidere come ultimo e disperato tentativo l’utilizzo di un farmaco sperimentale.
Per cui la domanda è :
i genitori e i medici che stanno somministrando un farmaco sperimentale a bambini sani stanno commettendo un CRIMINE?

Giovedi in diretta su Radio Internazionale e sulla nostra pagina facebook “ Comitato Liberi Pensatori “, porremo questa importante domanda all’ Avv. Frida Chialastri Civilista e Giurista D’Imprese di ComiCost e saremo in collegamento telefonico con vari interventi tra cui:

▪ L’ Avvocato Nino Moriggia, Presidente di ComiCost , Patrocinante in Corte di Cassazione specializzato in consulenza Giudiziale e Stragiudiziale.


▪ L’ Avvocato Lillo Musso Presidente di Mille Avvocati per la Costituzione, Penalista Amministrativo.


▪ L’ Avvocato Pamela Calabrese, Tutela dei Diritti di Famiglia


▪ Il Dott. Carlo Arnese – Medico Legale, Responsabile Nazionale Asl


▪ Il Dott. Giovanni Moscarella – Biologo e Specializzato in Epigenetica.


▪ Dott. Pasquale Aiese Epidemiologo, ed ex Responsabile Unitá Covid Napoli.


▪ Solange Hutter – Scrittrice, Counselor Filosofico, ma soprattutto Dirigente scolastica dimessa per motivi etici.


▪ Ornella Mariani – Saggista.

Vi aspettiamo Giovedi 8.04.2021. Palazzo della Regione Lombardia
Milano dalle ore 14:00 alle 17:00.

Flash Mob autorizzato.

Vi Ricordiamo di firmare e divulgare la petizione per il no al trattamento sanitario sperimentale sui minori all’ ospedale Buzzi che è rivolta al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.


Qui il link:
https://www.petizioni.com/no_alla_sperimentazione_della_terapia_genica_sui_minori_allospedale_buzzi_di_milano?u=7091511

5.4.2021