GIOVEDI 1.04.21 NO TERAPIA GENICA OSPEDALE BUZZI MILANO

Comunicato Stampa

Di Gaetano Rotondo, 30.3.2021

NO ALLA SPERIMENTAZIONE DELLA TERAPIA GENICA ALL’OSPEDALE BUZZI DI MILANO SUI MINORI – FLASH MOB

Il Comitato Liberi Pensatori e il Comitato Cambio di Rotta, in collaborazione con “SALVIAMO I BAMBINI DALLA DITTATURA SANITARIA” invita tutti i cittadini a partecipare al secondo Flash Mob di Giovedi 01.04.2021 dalle ore 14.00 alle ore 17.00 di fronte all’ ospedale Buzzi di Milano angolo via P. Marussig e a *firmare* la *Petizione* rivolta al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

La petizione ha cambiato link per cause tecniche invitiamo a firmarla ancora.

Qui il nuovo link:

https://www.petizioni.com/no_alla_sperimentazione_della_terapia_genica_sui_minori_allospedale_buzzi_di_milano?u=7091511

All’ospedale Buzzi di Milano hanno iniziato a somministrare il farmaco *Sperimentale* per il *Covid-19* sui minori.

Tutti i maggiori esponenti del mondo scientifico si sono schierati contro tale sperimentazione genetica di massa tra cui il *Premio Nobel Luc Montagnier:*

_” I bambini e i ragazzi non possono essere usati come cavie a titolo Sperimentale “_

Rivogliamo un appello al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, affinché ritiri l’autorizzazione concessa all’ospedale Buzzi di effettuare *esperimenti* sui bambini.

Uniamoci, vi aspettiamo.

Comitato Liberi Pensatori

👇
https://www.telecolor.net/2021/03/vaccini-iniziate-somministrazioni-ai-bambini-flashmob-al-buzzi/
👇

https://youtu.be/ZqCsEtyC17k

2 servizi al tg di telecolor

STOP SPERIMENTAZIONI SUI NEONATI DEI VACCINI ANTI-COVID-19

COMUNICATO STAMPA

No alla sperimentazione sui bambini.
All’ospedale Buzzi di Milano  hanno iniziato a somministrare il farmaco  Sperimentale per il Covid-19 sui bambini, dai neonati in su.
Tutti i maggiori esponenti del mondo scientifico si sono schierati contro tale sperimentazione genetica di massa tra cui il Premio Nobel Luc Montagnier
 ” I bambini e i ragazzi non possono essere usati come cavie a titolo Sperimentale “
Rivogliamo un appello al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, affinché ritiri l’autorizzazione concessa all’ospedale Buzzi di effettuare esperimenti sui bambini. 
Invitiamo tutti i cittadini a partecipare al Flash Mob organizzato in collaborazione con il Comitato Cambio di Rotta, di Venerdi 26.03.2021 dalle ore 15.00 alle ore 17.00 di fronte all’ Ospedale Buzzi angolo via P. Marussig e a firmare la Petizione rivolta al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. 
Link petizione: 
https://www.firmiamo.it/IT/firma-la-petizione/no-alla-sperimentazione-vaccinale-anti-covid19-sui-neonati-presso-l-ospedale-buzzi-di-milano-60075
Iniziativa organizzata dal Comitato Liberi Pensatori Gaetano Rotondo – Fondatore del Comitato
Per contatti:
Mail: comitatoliberipensatori.clp@gmail.com
Cell:  +39 345 707 2257
Pagina Facebook:
https://www.facebook.com/pg/Comitato-Liberi-Pensatori-100742315452728/about/

Fake News di Milano Today. Comitato Liberi Pensatori: “Non siamo NO-VAX!

di Gaetano Rotondo e Andrea Leone (Fondatori del Comitato Liberi Pensatori e di Cambio di Rotta)


COMUNICATO

Siamo comitati apartitici, nati dalla forza di cittadini liberi, uniti dalla voglia di tornare a vivere nella più completa normalità e verità, difesi dai diritti Costituzionali. Collaboriamo con il Comicost (Comitato formato da avvocati per la difesa dei diritti costituzionali), con alcuni medici volontari di ippocrateorg.org e con il Comitato Cambio di Rotta. Non siamo NO VAX come dichiarato da un noto quotidiano on-line e li diffidiamo per aver fatto circolare questa FAKE NEWS. Noi siamo certi che alcuni vaccini siano efficaci. Noi siamo semplicemente pensatori liberi di scegliere  e liberi di comprendere da informazioni diffuse da esperti mondiali, che questi vaccini anti-covid 19, NON  SONO VACCINI ma TERAPIA GENICA

Il Dr. David Martin, ha conseguito la laurea (BA) presso il Goshen College, il Master in Scienze presso la Ball State University e il dottorato (PhD) presso l’Università della Virginia, in una video intervista, clicca qui per leggere, dà una definizione esatta di questa terapia:

“Usiamo il termine vaccino per infilare questa materia tra le eccezioni di salute pubblica, questo non è un vaccino. Questo è mRNA avvolto in un involucro di grasso che entra nella cellula, è un dispositivo medico progettato per stimolare una cellula umana, per iniziare a produrre un agente patogeno, non è un vaccino.

I vaccini sono in realtà un termine legalmente definito nelle leggi sulla salute pubblica, secondo gli standard di CDC e FDA, in particolare, il vaccino deve stimolare sia l’immunità della persona che lo riceve ma deve anche interrompere la trasmissione, e questo vaccino non lo fa.

Ci dicono chiaramente che il ceppo di mRNA che viaggia verso una cellula non impedisce la trasmissione del virus, è una cura. Ma se fosse indicato come trattamento, le autorità sanitarie pubbliche non sarebbero così disposte ad accettarlo, perché allora le persone si chiederebbero: quali altri trattamenti ci sono?”

Di più, come riferito dalla Genetista francese Alexandra Henrion-Caude, Direttrice dell’Unità di ricerca genetica ed epigenetica dell’Istituto francese di ricerca sanitaria e medica – in questa intervista, clicca qui per leggere:

Non sono contraria né ai vaccini né all’RNA. Anzi, sono molto dispiaciuta per quello che sta succedendo. Invece proprio perché conosco l’RNA e tutta la letteratura in materia ed il suo potenziale sò che somministrarlo ad individui sani è una follia. Veramente penso sia qualcosa di inconcepibile. Tenuto conto della versatilità della molecola RNA, della sua capacità di interagire con una moltitudine di molecole, della capacità di suddividersi in piccole sequenze è capace di produrre una serie di conseguenze sull’organismo.
Per cui pensare di utilizzarlo su individui sani è una pura follia. Tra l’altro avevamo cercato nelle terapie VEGF (fattore di crescita dell’endotelio vascolare) di utilizzare l’RNA e non ci siamo ancora riusciti.
Quindi se non ci riusciamo sui malati farlo su una popolazione sana mi sembra una follia.
Non è una follia in assoluto ma lo è allo stato attuale dopo 10 anni di ricerche e sperimentazione.

Teniamo molto alla salute delle persone, di fatti lanciamo anche un appello: Ippocrateorg.org associazione di Medici Volontari per la cura domiciliare Covid-19 , é  alla ricerca di medici volontari che si uniscano a loro, donando il loro tempo per le cure domiciliari. Sono Eroi, ma sono pochi e hanno bisogno di aiuto per l assistenza medica domiciliare Covid-19. PER I MEDICI CHE VOGLIONO FAR PARTE DEL CENTRO ASSISTENZA 999 DI IPPOCRATEORG, COMPILATO IL FORM SU QUESTO LINK:
https://ippocrateorg.org/medici-per-ippocrate/

Ciò che sta accadendo all’ interno dell’Ospedale Buzzi di Milano, é una crudeltà. La sperimentazione del vaccino anti-covid 19 Johnson & Johnson sui neonati é una violazione del Codice di Norimberga, del Trattato di Oviedo e dei nostri diritti umani. Quella frase storica é adatta a questo momento: é un crimine contro l’umanità!


Parole di Luc Montagnier – Premio Nobel per la Medicina 2008:

“I bambini e i ragazzi non possono essere usati come cavie a titolo sperimentale”

Dr.ssa Loretta Bolgan – Dottore in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche – Dottorato in Scienze Farmaceutiche -Consulente scientifico internazionale:

“Le varianti sono causate dai vaccini anti-Covid che non sono per nulla efficaci né contro l’infezione né contro la malattia. I vaccini, inoltre, causano varianti molto più complicate da debellare”

Date queste dichiarazioni di esperti per il Comitato Liberi Pensatori e Cambio di Rotta, questa crudeltà consumata all’ interno dell’Ospedale Buzzi di Milano é  in cima alla lista e l’abbiamo a cuore. Ci impegneremo affinché la sperimentazione venga annullata. Vi ricordiamo che il:
CODICE DI NORIMBERGA VIETA LA SPERIMENTAZIONE SULLA RAZZA UMANA

Fonte 1: https://www.milanotoday.it/attualita/coronavirus/protesta-novax-buzzi.html

Fonte 2: https://www.milanotoday.it/attualita/coronavirus/vaccino-johnson-minori-buzz.html

Fonte 3: https://www.iopensoesono.it/2021/01/17/il-vaccino-covid-19-non-e-un-vaccino/

Fonte 4: https://www.byoblu.com/2021/01/18/genetista-francese-sul-vaccino-mrna-follia-farlo-su-popolazione-sana/